Architetto Paolo Crivellaro
Il Blog
Dell'Architetto
Paolo Crivellaro
ESPERTO IN BIOEDILIZIA
ELIMINARE IL CEMENTO ARMATO DALLE CASE DI LEGNO

ELIMINARE IL CEMENTO ARMATO DALLE CASE DI LEGNO

Immobilgreen.it: oltre 500 modelli di Case prefabbricate in Legno a Catalogo. Richiedi prezzo di costruzione delle case in bioedilizia

GLI INTEGRALISTI DELLA BIOEDILIZIA MI PONGONO SPESSO LA DOMANDA. E’ POSSIBILE UN SISTEMA ALTERNATIVO ALLA CLASSICA PLATEA IN CALCESTRUZZO ARMATO?

Salve Architetto complimenti (con tiratina di orecchie … sta scrivendo poco… ovviamente scherzo).
Siamo alla ricerca di un terreno per costruire una casa in legno o in paglia – il nostro vero sogno.
Abbiamo visitato recentemente un cantiere di una casa prefabbricata nel nostro paese e siamo rimasti colpiti dalla quantità di armature in acciaio che erano presenti prima del getto del calcestruzzo. E’ ancora possibile parlare di casa naturale, bioedilizia, ecc? Mah…..


Buongiorno, vorrei porvi una domanda: sto per comprare un terreno in una zona con vincoli paesaggistici etc.. (borgo medievale) e posso costruire un edificio di circa 80 mq. Ho la possibilità di fare anche un seminterrato sempre di 80 mq. La mia domanda è la seguente: posso fare il seminterrato in cemento (classica costruzione) e gli altri 80 mq in prefabbricato in legno? oppure ci sono soluzioni alternative? Grazie mille.


Le case prefabbricate in legno ad alto rendimento energetico sono edifici veri e propri, concepiti per durare negli anni, antisismici e sicuri. Forniscono un elevato livello di benessere climatico ai propri occupanti, sono bene isolati acusticamente e non richiedono particolari interventi di manutenzione.
Al pari delle costruzioni in muratura tradizionale sono immobili a carattere “permanente”, per cui non vanno confuse con case mobili, case su ruote, bungalow da campeggio, casette da giardino.
In quanto edifici, devono soddisfare tutte le norme vigenti in materia di costruzioni.
Le case in legno vanno ancorate ad una struttura di fondazione calcolata in base alle specifiche caratteristiche del suolo ed alla zona sismica di costruzione, opportunamente dimensionata per scaricare a terra i carichi statici della porzione fuori terra dell’edificio. Tale struttura può essere indifferemente una platea, un piano interrato o seminterrato, in base alle caratteristiche del progetto.
Ad oggi vi un’unica metodologia costruttiva in grado di rispettare le normative statiche ed antisismiche, ovvero la realizzazione in cemento armato. Come è abbastanza logico, non è possibile interrare una struttura in legno (come scrivo spesso, è fondamentale distaccare con scrupolo tali strutture dal terreno). Le alternative sono poche e costose, per cui il 100% dei costruttori di case in legno richiede un solaio in cemento armato cui cui montare le pareti e a cui fissare le staffe in acciaio. Cambiano i dettagli costruttivi, ma non la sostanza.

I puristi della bioedilizia non saranno ovviamente favorevoli; la produzione di cemento ed acciaio ha un notevole impatto ambientale sul pianeta. Sebbene non siano materiali inquinanti di per se (il calcestruzzo è un inerte e l’acciaio può essere riciclato), i costi energetici per il prelievo e la lavorazione sono rilevanti, senza alcun dubbio.
I pregi delle costruzioni in legno sono molteplici ed includono senza alcun dubbio il prevalente uso di materie naturali, reimpiegabili e rinnovabili, con l’indubbio vantaggio dell’elevatissimo isolamento termico e dei bassi consumi energetici.
Sono costruzioni ecosostenibili? Lo sono ben oltre la media dell’edilizia del laterocemento. Gli impianti idrotermosanitari ad alto rendimento energetico (pompe di calore, ventilazione meccanica, pannelli solari fotovoltaici), unitamente ad una drastica riduzione delle fonti di energia fossile vengono abbinate ad un involucro edilizio prestazionale ed altamente coibentato. In questi anni l’asticella si sta alzando progressivamente ed è una tendenza che proseguirà in futuro, quando (finalmente) la bioedilizia dovrebbe soppiantare i metodi costruttivi del recente passato.
Per rispondere infine alla seconda domanda, ribadisco che ad oggi non esistono soluzioni alternative credibili per la realizzazione di piani interrati o seminterrati al cemento armato e che solo la porzione fuori terra dell’immobile portà essere in legno.

Vuoi votarlo ?
Immobilgreen.it: oltre 500 modelli di Case prefabbricate in Legno a Catalogo. Richiedi prezzo di costruzione delle case in bioedilizia

Commenta

La tua mail non verrà pubblicata. *


chiudi