Architetto Paolo Crivellaro
Il Blog
Dell'Architetto
Paolo Crivellaro
ESPERTO IN BIOEDILIZIA
COME RISTRUTTURARE UNA CASA VECCHIA? IL NOSTRO CONSIGLIO

COME RISTRUTTURARE UNA CASA VECCHIA? IL NOSTRO CONSIGLIO

Facciamo un viaggio nella nostra cara Italia: dal nord al sud abbiamo sempre buona compagnia. Ci guardiamo attorno, soprattutto nelle aree non urbane, e loro sono sempre lì. Di cosa stiamo parlando? Di case vecchie, corti rurali che un tempo risplendevano nel contesto naturale e che oggi sono lasciate a se stesse.
Eppure da questi edifici, pezzi della nostra storia, possiamo trarre ancora molto: non tutti sono da demolire e molti sono particolarmente adatti alla ristrutturazione o a una ricostruzione parziale.

Con l’aiuto di un progetto concreto, vediamo assieme come ristrutturare una casa vecchia e come poterlo fare in modo naturale, con il supporto della tecnologia prefabbricata in legno.

Una Corte Veneta e il progetto di ristrutturazione

Parliamo della storia di un’antica corte veneta trasformata in una moderna villa di 331 mq calpestabili riscaldati. Una realtà tutta naturale realizzata dal costruttore di case prefabbricate in legno Spazio Positivo come unico interlocutore.

Corte Veneta ristrutturazione
Ci troviamo nella pianura veneta, in un paesaggio tipicamente agricolo. La corte originale era costituita da due unità comunicanti: l’abitazione principale, risalente a inizio Novecento, e il suo ampliamento degli anni Sessanta.
Le condizioni strutturali dell’edificio erano molto compromesse, per questo si è voluto agire con tre interventi differenziati:

  • il fienile, crollato dopo il cedimento della copertura, è stato sostituito attraverso un’operazione di ampliamento;
  • l’edificio degli anni Sessanta è stato ristrutturato con una demo-ricostruzione;
  • la costruzione centrale, coperta da vincolo ambientale, è stata sottoposta a un intervento di riqualificazione energetica per portare tutta la struttura alla stessa classe energetica.

In 6 mesi tutto questo è possibile, unendo in un unico progetto tutte le potenzialità della bioedilizia.
Non tutte le case vecchie, però, hanno bisogno di tutti questi interventi. Per scegliere la soluzione che fa più al caso vostro rivolgetevi a un professionista e continuate nella lettura per capire meglio le differenze tra i diversi interventi di ristrutturazione.

Ampliamento casa: più spazio nella tua casa vecchia

Ampliamento Corte VenetaPartiamo da un grande classico: l’ampliamento di casa.
Trovare la casa perfetta non è mai facile: manca spazio, ci vorrebbe qualche stanza in più. L’ampliamento è la soluzione perfetta per questa esigenza, a maggior ragione se si sceglie il benessere di una casa prefabbricata in legno.
In tutte le case è infatti possibile ampliare la metratura sia in orizzontale, aggiungendo una porzione strutturale a lato della costruzione iniziale, sia in verticale, aggiungendo quindi un piano.

Una soluzione interessante, che nel caso della Corte Veneta è stata fondamentale per donare nuova vita a una parte dell’edificio che non era più agibile: il fienile. In questa zona è stato creato un soggiorno a doppia altezza, realizzato con parete a telaio in legno con cappotto esterno.

Demolizione e ricostruzione: quando la casa vecchia non aiuta

Demolizione-ricostruzione-corte-venetaIl nome dice tutto: con la demolizione e ricostruzione; la vecchia abitazione viene sostituita da un nuovo fabbricato. Un vero e proprio rinnovo che, preservando la volumetria originale, oggi beneficia anche di importanti detrazioni fiscali legate alle ristrutturazioni e alla riqualificazione energetica.

Nel caso della Corte Veneta con questa soluzione il vecchio ampliamento degli anni Sessanta è stato completamente rimodernato, sostituito da una costruzione a telaio in legno con facciata ventilata, grandi vetrate e una terrazza coperta. Questo fabbricato di due piani fuori terra è stato collegato alla struttura centrale della villa attraverso un corpo vetrato che ospita l’ingresso e le scale, a segnare continuità e differenza tra le diverse porzioni della casa.

Questa è la soluzione che permette maggiore possibilità di manovra anche nella personalizzazione. Le case prefabbricate in legno, infatti, possono essere costruite con le più moderne tecnologie anche in relazione alle finiture e alle pareti esterne.

Riqualificazione energetica degli edifici esistenti

Riqualificazione-energetica-corte-venetaInfine parliamo anche di una fase fondamentale per la creazione di abitazioni eco-compatibili. Non è necessario partire da una casa in costruzione, la riqualificazione energetica è pensata proprio per gli edifici già esistenti.
Le case prefabbricate in legno prevedono la massima ottimizzazione a livello energetico, sia per quanto riguarda la classe energetica che la riduzione di costi e sprechi. Anche per questo tipo di intervento sono previste interessanti agevolazioni per il cambio degli infissi e del cappotto murario, la sostituzione degli impianti e l’installazione di pannelli solari.

Nel progetto della Corte Veneta il fabbricato centrale è stato ristrutturato mantenendo le originali caratteristiche architettoniche, con la sola aggiunta di un nuovo porticato. All’interno è stato adottato un sistema di isolamento con pannelli in idrati di calcio, che ha permesso di riqualificare energeticamente l’ambiente e di riorganizzarne gli spazi. Anche i serramenti sono stati sostituiti, optando per soluzioni in legno in linea con la conformazione originaria dell’edificio.

Come ristrutturare una casa vecchia? La bioedilizia è un’ottima risposta

DEMOLIZIONE-E-RICOSTRUZIONE

La nuova villa unisce l’efficienza della moderna bioedilizia alla bellezza della tradizione.
Quello che abbiamo visto è un progetto che, nella sua complessità, ha dimostrato come anche un vecchio edificio può rinascere come casa naturale.
Non dimentichiamo che una casa prefabbricata in legno prevede anche l’ottimizzazione energetica attraverso impianti di ultima generazione:

  • Pannelli solari per la produzione di acqua calda sanitaria
  • Pannelli fotovoltaici per la produzione autonoma di energia elettrica
  • Impianti integrati composti da pompa di calore per la climatizzazione invernale ed estiva assieme a una ventilazione meccanica controllata con recupero di calore e controllo dell’umidità
  • Impianto domotico con controllo da remoto per il risparmio energetico.

Con questi apporti di impiantistica la Corte Veneta ha ottenuto la certificazione CasaClima R, un riconoscimento molto ambito e riconosciuto solo alle case più performanti.
Tutto l’edificio – comprese le antiche piante del giardino e la preziosa piscina con sistema a skimmer – è il frutto di un progetto che mette l’efficienza energetica e il recupero edilizio al primo posto.
Questa storia ci dimostra come tutte le vecchie case e le corti rurali possano essere trasformate in moderne abitazioni.

Vuoi votarlo ?
Immobilgreen.it: oltre 500 modelli di Case prefabbricate in Legno a Catalogo. Richiedi prezzo di costruzione delle case in bioedilizia

Commenta

La tua mail non verrà pubblicata. *


chiudi