VMC E CAPPA ASPIRANTE NELLE CASE PREFABBRICATE

VMC E CAPPA ASPIRANTE NELLE CASE PREFABBRICATE

LA COMPRESENZA DI CAPPA DI ASPIRAZIONE FUMI NELLA CUCINA E DELLA VENTILAZIONE MECCANICA CONTROLLATA E’ POSSIBILE IN UNA CASA IN LEGNO?

Buongiorno Architetto, dopo aver letto il suo libro, ho fatto ulteriori ricerche e non ho trovato tante informazioni circa la coesistenza di VMC e cappa aspirante per la cucina. In alcuni blog si consiglia di evitare di far “digerire” i fumi grassi della cucina alla VMC e, in alternativa, consigliavano di associare al tasto di accensione della cappa le seguenti funzioni:
1) spegnere la VMC
2) aprire le due valvole a farfalla motorizzate (una fra cappa e motore di aspirazione esterno sottotetto e l’altra fra motore esterno e tubazione di uscita)
3) dopo il ritardo necessario alla completa apertura delle valvole, far partire il motore della cappa.
Saprebbe consigliarmi su come è meglio agire per poter garantire il blower door test? Grazie.


La crescente diffusione degli impianti di ventilazione meccanica controllata negli edifici ad uso residenziale a basso consumo energetico come le case prefabbricate in legno rende la questione posta dal lettore di estrema attualità. Si tratta di un problema che affronto spesso con i miei committenti, coinvolgendo nella questione i termotecnici e gli impiantisti con cui collaboro.
Per funzionare bene, la VMC richiede che l’involucro dell’edificio possieda un’elevata tenuta all’aria, evitando spifferi e perdite che possono penalizzare il buon funzionamento dell’impianto.
Per meglio comprendere questo aspetto, basti pensare che gli impianti di ventilazione meccanica si spengono automaticamente a seguito dell’apertura di una finestra o di una portafinestra, in quanto la pressione indoor viene mantenuta in equilibrio dalla macchina, che smette di funzionare in presenza di una depressurizzazione interna.

Eventuali perdite d’aria dovute a camini e stufe (se viene prelevata aria dall’interno degli ambienti) o alla cappa di aspirazione dei fumi della cucina comportano un probabile conflitto con la VMC, dato che viene comunque generato un certo calo di pressione. L’entità di tale depressurizzazione non sempre è tale da confondere l’impianto di ventilazione, per cui non è da escludere a priori un funzionamento contemporaneo di cappa e VMC. Per esperienza, una cappa aspirante efficiente richiede un tubo (ed un foro esterno) abbastanza ampio, generalmente con un diametro di almeno 15 centimetri. Questa situazione risulta abbastanza critica in presenza di ventilazione, per cui una soluzione efficace potrebbe essere la riduzione della portata, diminuendo la sezione della tubazione.
Va comunque detto che lo scopo della VMC è anche e soprattutto di espellere dall’edificio l’aria viziata, compresi i fumi e gli odori che si formano nella cucina. Se ben progettato, l’impianto può sostituire la cappa, oppure quest’ultima può essere sostituita da un modello a carboni attivi e filtri, più che sufficiente a supporto della ventilazione.

La soluzione di spegnere la VMC quando viene attivata la cappa mi sembra piuttosto scomoda. Le case in legno prefabbricate sono edifici moderni che offrono un elevato comfort termoacustico e bassi consumi energetici; una casa in legno deve essere gestita in modo razionale ed intelligente, soprattutto per quanto concerne l’impiantistica.
Sino ad una quindicina di anni fa gli impianti termici erano limitati ad una caldaia a gas con radiatori (raramente venivano installati pavimenti radianti) ed un impianto di climatizzazione a split. La rapida evoluzione tecnologica, untitamente a valori di isolamento termico degli involucri edilizi sempre più spinti, hanno radicalmente modificato questo scenario, rendendo praticamente obsoleta la vecchia caldaia a metano e virando decisamente verso i sistemi integrati “pompa di calore – VMC – solare fotovoltaico”.
Queste soluzioni sono chiaramente ancora costose in fase di acquisto e posa in opera, ma garantiscono costi di gestione molto bassi e bollette energetiche trascurabili.

Villette e Case in Legno: Costuttori, Catalogo Modelli e Prezzi

Commenta

La tua mail non verrà pubblicata. *