VISITARE CANTIERI DI CASE IN LEGNO NEL SUD ITALIA

VISITARE CANTIERI DI CASE IN LEGNO NEL SUD ITALIA

LA CRESCENTE DIFFUSIONE DELLE CASE PREFABBRICATE E’ SEMPRE MENO LIMITATA ALLE REGIONI SETTENTRIONALI, CON MOLTI MONTAGGI NEL CENTRO ITALIA, NON SOLO NELLE ZONE TERREMOTATE

Buongiorno
Architetto Crivellaro, le scrivo dalla Campania. Da noi è praticamente impossibile vedere case di legno, proprio non esistono sembra.
Ho parlato con varie ditte di case prefabbricate – tutte del nord…., mi dicono che c’è qualche cantiere ma sono tutte costruzioni finite e si possono vedere solo da fuori e poi sono molto lontane da casa nostra.
Vorrei venire alla Klimahouse di Bolzano approfittando dei mercatini di Natale, ma credo che al massimo si possano vedere degli spaccati di parete, non case complete per cui non so se sia utile.
Ci interessa molto costruire la casa in legno, ma ho paura che dovremmo scegliere tutto a scatola chiusa, oltretutto mio fratello è architetto e sarebbe lui a progettarla, ma non ha esperienza ovviamente. Potrebbe farci da consulente anche se siamo lontani?
Vanno bene anche consigli, la leggiamo sempre volentieri, grazie
e complimenti, anche per il libro che ha scritto, molto interessante.


Ho iniziato a progettare e costruire case prefabbricate in legno più di 10 anni fa. All’epoca il mercato era limitato a poche aziende di grandi dimensioni che realizzavano per lo più a telaio.
La “Guida alle case prefabbricate in legno” è nata nel 2008 come blog divulgativo, con lo scopo di fare conoscere i principali sistemi costruttivi in legno e di dissipare i molti dubbi e pregiudizi che penalizzavano il comparto e ne impedivano la larga diffusione.
Credo nel mio piccolo di avere contribuito ad aiutare il settore delle case prefabbricate ad uscire dalla nicchia. Ad oggi questo sito mantiene ottime performance in merito agli accessi, che si attestano in media tra 1.000 e 1.500 visitatori al giorno.
Il mio primo consiglio è di avvicinarsi alle case prefabbricate mediante internet o visitando fiere, partecipando ad eventi come “open day” o contattando direttamente i costruttori, anche locali.

Nonostante l’ampia e crescente diffusione, il nostro paese resta ancora diviso in due aree, con una sostanziale assenza di immobili in legno nelle regioni del sud Italia. Per questo motivo resta difficile toccare con mano cantieri e case finite, rendendo spesso necessario lo spostamento verso centro-nord. Molte aziende di case in legno operano nelle Marche e non è difficile reperirne i contatti mediante i motori di ricerca.
Se il progettista manca (incolpevolmente) di esperienza, si può comunque chiedere supporto all’azienda costruttrice, dato che le ditte di case in legno mettono a disposizione senza problemi le proprie conoscenze, al fine di ottimizzare l’edificio, evitando errori esecutivi e sovracosti inutili a carico del cliente.
Personalmente (per varie motivazioni, non ultima la mancanza di tempo) non mi capita spesso di operare come consulente tecnico a distanza, mentre una buona soluzione potrebbe essere l’optare per soluzioni a catalogo, già pronte ed ottimizzate. Tali progetti possono essere parzialmente adattati e modificati, con il vantaggio del prezzo certo e della possibilità di vedere il risultato finale sulla carta, tramite piante, foto e render.
Infine, dovendo spendere una cifra consistente per la costruzione, ritengo si possa investire qualche soldo in un paio di viaggi presso le sedi delle aziende selezionate, prima della scelta definitiva del costruttore, chiedendo di visitare qualche cantiere.

Villette e Case in Legno: Costuttori, Catalogo Modelli e Prezzi

Commenta

La tua mail non verrà pubblicata. *