PAVIMENTO FLOTTANTE E FORMICHE IN UNA CASA PREFABBRICATA

PAVIMENTO FLOTTANTE E FORMICHE IN UNA CASA PREFABBRICATA

LA PRIMAVERA E’ LA STAGIONE DEGLI INSETTI E NON E’ RARA LA PRESENZA DI FORMICHE ALL’INTERNO DELLE NOSTRE ABITAZIONI DURANTE QUESTA STAGIONE

Buon giorno Paolo. Noi ci siamo sentiti una decina di anni fa più o meno … era un problema riferito ad usa casa in cui abito dal 2004.
Negli ultimi tempi si sta facendo insistente il via vai di formiche che come sa, avendo il pavimento flottante con polistirolo e cartongesso lascia parecchi spazi a questi esserini. Ho siliconato tutto il marciapiede esterno, ho cercato di tappare tutti i buchi dei passaggi idrici elettrici (impossibile credo), ma anche per me come altri è una lotta infinita.
Sto cercando di tenere sotto controllo la quantità di quelle esterne; ho scritto alla ditta, ma non mi ha risposto.
Il mio timore e che le formiche nidifichino sotto il polistirolo, di cui si nutrono anche, e che portino danni irreparabili alla struttura; sto pensando addirittura di rifare tutti i pavimenti facendo una gettata in cemento in sostituzione dell’attuale isolamento, ma capisce che è un intervento importante in una casa abitata.
Chiamerò una ditta di disinfestazione, però vorrei il suo parere di esperto. Grazie mille per la risposta.


Ho esperienze positive con questa azienda costruttrice e mi sembra strano che non le abbiano risposto.
Le formiche in casa rappresentano un fastidio enorme, ma non sono termiti …. per fortuna.
In questa stagione entrano nelle abitazioni facilmente (non solo nelle costruzioni in legno – le ho avute anche io in visita la scorsa settimana ed ho risolto con del veleno specifico, senza contattare ditte esterne).
Il pavimento flottante in una casa prefabbricata in legno è una soluzione corretta che elimina in buona parte il problema dell’inerzia termica del riscaldamento. Non credo che la vostra esperienza, seppure spiacevolissima, sia da imputare ad un problema intrinseco in questa soluzione impiantistica, tuttavia è sicuramente importante capire da dove entrano le formiche, al fine di chiudere ogni piccolo pertugio, una volta disinfestato l’alloggio.

Se ciò è stato fatto correttamente, sigillando le fessure mediante silicone, stucco o gesso, una efficace forma di prevenzione potrebbe essere attuata impiegando rimedi naturali repellenti, come barriere a base di aceto, menta, caffè, sale, peperoncino, borotalco. Fondamentale è l’igiene, rimuovendo briciole e residui di cibo dal pavimento (da cui sono attratte) e lavando le superfici interne ed esterne all’alloggio con prodotti detergenti specifici.
Se ciò non bastasse, esistono prodotti chimici anti-formiche in polvere che allontanano o uccidono gli insetti che ne vengono a contatto o esche, gel e schiume.
Ribadisco che i rischi per una casa prefabbricata in legno sono i medesimi di un edificio tradizionale se parliamo di formiche comuni, mentre per quanto riguarda tarli e termiti si tratta comunque di situazioni molto sporadiche in Europa (in cui fortunatamente non sono presenti specie aggressive come in altri continenti), sempre gestibili senza particolari conseguenze.

Villette e Case in Legno: Costuttori, Catalogo Modelli e Prezzi

Commenta

La tua mail non verrà pubblicata. *