INCONTRARE L’ARCHITETTO CRIVELLARO

INCONTRARE L’ARCHITETTO CRIVELLARO

VORREI CHIARIRE UNA VOLTA PER TUTTE CHE IL MIO STUDIO DI PROGETTAZIONE E’ A DISPOSIZIONE DI CHIUNQUE FOSSE INTERESSATO AD AVVALERSI DELLE PRESTAZIONI TECNICHE DEL SOTTOSCRITTO PER INCARICHI DI PROGETTAZIONE E DIREZIONE LAVORI A DISTANZA RAGIONEVOLE.

Gentilissimo Architetto, le scrivo dalla Sardegna.
Dalle mie parti non ci sono architetti preparati che conoscono le case prefabbricate e mi farebbe piacere farmi costruire casa da lei, che stimo e conosco da tanti anni per essere un lettore assiduo del suo blog (le ho scritto spesso).
Pensa che sia fattibile o è troppo distante?

Sarebbe disposto a lavorare a Roma? Ci terremo moltissimo ad essere seguiti da Lei.
Può fare un sopralluogo ed eventualmente quale sarebbe la Sua tariffa (il biglietto del treno possiamo acquistarlo noi in anticipo, eventualmente)?
Grazie e complimenti, anche per il libro, che per me e mio marito è una vera e propria “bibbia”.


Da molti anni mi occupo professionalmente di progettare e costruire edifici in bioedilizia a risparmio energetico ed, in particolare, di case prefabbricate in legno (indifferentemente a parete massiccia o intelaiata).
A differenza di molti miei colleghi ho deciso di non limitare l’operatività ai pochi comuni limitrofi al mio studio, ma di lavorare in un ambito interregionale più ampio.
Ad oggi i miei progetti e le mie realizzazioni inquadrabili a tutti gli effetti nella definizione di “case prefabbricate a struttura lignea in bioedilizia, a basso consumo energetico” si trovano (oltre a Verona e provincia, in cui ha sede il mio studio), nelle regioni Trentino (Trento), Lombardia (Mantova, Brescia, Milano, Cremona), Emilia (Reggio Emilia), Veneto (Vicenza, Padova, Rovigo), Piemonte (Alessandria).
In questo particolare periodo mi trovo costretto a restringere l’operatività al massimo ad un ora di auto, a prescindere dalla distanza fisica con il cantiere, in quanto sto seguendo parecchi committenti, ad ognuno dei quali va dedicato tempo, risorse fisiche e mentali, presenza e disponibilità, in tutte le fasi del rapporto professionale, dai primi schizzi sino alla consegna delle chiavi.

Molti lettori mi chiedono consulti e consulenze via mail o comunque a notevole distanza.
Ribadisco nuovamente che non avrei il tempo materiale per seguire queste richieste (dai contorni spesso vaghi e quasi sempre in presenza di un altro collega incaricato), mentre posso trattare pubblicamente tutte le domande con un articolo sul portale e non in forma privata.
Mi rendo conto di avere puntualizzato spesso questo concetto (e di questo mi scuso con i lettori più affezionati), ma si tratta di proposte che mi giungono costantemente, che mi trovo costretto mio malgrado a rifiutare.
Il mio studio è disponibile ad accettare incarichi minimi di progettazione architettonica (con presentazione del progetto ed ottenimento dei permessi edilizi) o direzione lavori (sino all’ottenimento dell’agibilità), sulla base della stipula di un formale disciplinare tra professionista e committenti, preceduto da un preventivo particolareggiato delle mie competenze e delle altre figure tecniche previste obbligatoriamente per normativa ed eventualmente collegate al sottoscritto.

Non accetto lavori sulla parola o che non prevedano una sottoscrizione formale dell’incarico con un regolare contratto, come peraltro dovrebbe essere previsto per legge.
Vorrei comunque ricordare che sono disponibile ad incontrare senza impegno economico direttamente nel mio studio (a pochi chilometri dal casello A4 di Sommacampagna – previo appuntamento) chiunque fosse interessato ad approfondire la possibilità di avvalersi delle mie prestazioni professionali e rientrasse nei requisiti esposti precedentemente (in primis, distanza ed assenza di incarichi in essere con altri tecnici), pur non avendo ancora acquistato un terreno edificabile.
Lo strumento per contattarmi direttamente è a libera disposizione di chiunque su questo sito, confermando che a tutte le richieste verrà data risposta in breve tempo, mentre la mia mail privata ed il numero di telefono privato verranno forniti personalmente e non sono reperibili sul portale.

Commenta

La tua mail non verrà pubblicata. *