LE CASE PREFABBRICATE FERTIGHAUS

LE CASE PREFABBRICATE FERTIGHAUS

FERTIGHAUS, LETTERALMENTE “CASA PREFABBRICATA” E’ LA DEFINIZIONE CORRENTE ADOTTATA IN GERMANIA ED AUSTRIA PER QUALIFICARE GLI EDIFICI IN LEGNO A BASSO CONSUMO PREASSEMBLATI IN STABILIMENTO.


Ci hanno parlato delle costruzioni “fertighaus”, che dovrebbero essere una particolare tipologia di edifici che vengono realizzati nel nord Europa. Di cosa si tratta?
Possono essere costruite anche da noi? Ci sono problemi con i regolamenti edilizi?


Il termine “case prefabbricate” è indubbiamente una traduzione poco felice, che nella nostra lingua acquista una connotazione non particolarmente affascinante, a causa dell’inevitabile associazione come strutture industriali, da campeggio o moduli abitativi provvisori come container e baracche.
Nella realtà, le case in legno “fertighaus” sono edifici a pareti intelaiate, finite esternamente a cappotto intonacato in cui la struttura portante verticale ed orizzontale è totalmente in legno, massiccio o lamellare.
La principale caratteristica degli edifici fertighaus è la realizzazione delle pareti in stabilimento e non nell’ambito del cantiere, che per i tedeschi è sinonimo di alta qualità costruttiva.
Una parete prefabbricata può raggiungere tranquillamente i 10-12 metri di lunghezza e comprende la struttura, gli isolamenti interni in fibra leggera, i pannelli di chiusura del telaio, l’eventuale barriera al vapore, i cartongessi, il cappotto esterno, gli infissi, gli avvolgibili (o gli scuretti), i portoncini, le predisposizioni impiantistiche.

Il montaggio di una casa prefabbricata in legno è intuitivamente assai veloce e non supera generalmente i 2-3 giorni per raggiungere il livello grezzo, con evidenti benefici in tema di sicurezza dei cantieri.
Un vantaggio significativo delle case prefabbricate è l’assemblaggio delle pareti in un ambiente protetto ed idoneo, non soggetto alle variazioni climatiche, che possono influenzare in senso negativo i lavori, con ritardi su tempi di costruzione, nei casi migliori.
Le case in legno non prefabbricate, realizzate in opera, prevedono il montaggio di tutti gli elementi direttamente in cantiere, dalla struttura agli isolamenti.
La presenza di pioggia, ghiaccio o neve durante i lavori può determinare alcune problematiche, sino alla necessità di sostituire gli elementi danneggiati dall’acqua.
Al contrario, il livello qualitativo delle case fertighaus è sempre molto alto e del tutto indipendente dalla stagione o dalle condizioni metereologiche locali.

Una casa prefabbricata realizzata in Germania o Austria avrà le medesime caratteristiche costruttive di un edificio in legno montato in Calabria o in Toscana, così come uno smartphone acquistato in USA sarà identico ad uno comperato in Italia.
Il limite delle case prefabbricate è legato alla costruzione tipicamente industriale che vincola il cliente alle misure standard (comunque abbastanza flessibili) del costruttore scelto.
Per rispondere infine al lettore, le costruzioni in legno a basso consumo energetico (principale oggetto di questo blog) possono tranquillamente essere realizzate nel nostro paese, nel rispetto delle medesime normative degli edifici tradizionali in muratura e cemento armato.

1 Commento

Commenta

La tua mail non verrà pubblicata. *