CHE FORMA HANNO LE CASE DI LEGNO?

CHE FORMA HANNO LE CASE DI LEGNO?

LA LENTA, MA COSTANTE DIFFUSIONE DELLE CASE DI LEGNO A BASSO CONSUMO CONTRIBUISCE NEL NOSTRO PAESE CONTRIBUISCE A FAR COMPRENDERE LE POTENZIALITA’, ANCHE ARCHITETTONICHE, DI QUESTE COSTRUZIONI.

Buongiorno Architetto.
Sono molto attratto dalle case prefabbricate, ma la mia villa ideale deve avere un aspetto moderno con un tetto piano, grandi vetrate, tanto acciaio.

Insomma, un aspetto molto diverso dalle case in legno solitamente presenti sui depliant e le riviste del settore.
Anche dalle mie parti hanno costruito un paio di case prefabbricate con tetti molto spioventi, dalla forma tipicamente tedesca.
Secondo lei è possibile realizzare un progetto più vicino alle mie esigenze, senza perdere in qualità? Grazie.


Il legno è un materiale con caratteristiche fisiche note e prevedibili.
Conoscere il comportamento del legno significa utilizzarlo correttamente a partire dalla progettazione architettonica.
Un progetto concepito per una struttura in cemento armato subirà inevitabili adattamenti da parte del costruttore, spesso invasivi e poco graditi al cliente.
Va poi ricordato che le grandi aziende di case prefabbricate costruiscono
nella maggior parte dei casi secondo un processo produttivo di tipo industriale, standardizzando le misure delle varie parti componenti l’edificio (strutture, pareti, finestre, pacchetti isolanti…).
Un progetto correttamente concepito dovrebbe essere pensato per la realizzazione in legno, con vantaggi statici ed economici per il cliente, non necessitando di rinforzi e controventamenti o soluzioni fuori standard.

Qualora il progetto appaia staticamente forzato e realizzabile a fatica persino con i sistemi costruttivi tradizionali in laterocemento, i costi salgono esponenzialmente, soprattutto richiedendo l’utilizzo di travi e pilastri in acciaio o in cemento armato precompresso per sopperire a carenze progettuali, a causa di una sottovalutazione strutturale ed antisismica.
Le case in legno prefabbricate necessitano di un progetto coerente con il sistema costruttivo scelto, ma non impongono un aspetto formale predeterminato.
Esistono infatti numerosi esempi di case in legno modernissime che piacerebbero sicuramente al lettore.
Il preconcetto che associa le case in legno a tetti spioventi o all’immagine delle baite di montagna non ha nessun senso ed è una palese stupidità.
E’ comunque necessario comprendere che i migliori risultati sono raggiungibili adottando soluzioni tecniche vicine agli standard costruttivi della ditta scelta, evitando dettagli troppo personalizzati e dimensioni non compatibili.

Commenta

La tua mail non verrà pubblicata. *