INTERVENIRE SU UNA CASA DI LEGNO

INTERVENIRE SU UNA CASA DI LEGNO

LE CASE IN LEGNO RAPPRESENTANO UNA GIOVANE REALTA’, ALMENO PER IL NOSTRO PAESE, TRADIZIONALMENTE LEGATO ALLE COSTRUZIONI IN MURATURA.
L’EVENTUALE ACQUISTO DI UN EDIFICIO PREESISTENTE IN LEGNO POTREBBE RICHIEDERE ALCUNI INTERVENTI DI MANUTENZIONE O RISTRUTTURAZIONE, CHE ANDRANNO PIANIFICATI CON ATTENZIONE.

Ho sempre desiderato una casa a basso consumo di energia.
Non avendo le possibilità economiche di acquistare sia il terreno che la casa, stavo rinunciando.
Adesso ho trovato una casa in legno (in pino austriaco) usata.
Le chiedo con quali criteri valutarla (penso in particolare all’impianto elettrico e idraulico, oltre al riscaldamento) e a chi rivolgermi per fare interventi per eventuali modifiche.


Le “case prefabbricate” offerte sul mercato immobiliare sono merce rara.
Il singolo caso andrebbe valutato attentamente, facendosi accompagnare da un consulente tecnico in grado di valutare l’immobile.
Peraltro, la presenza di un esperto, mi sembra un suggerimento opportuno anche per valutare edifici tradizionali, poiché molti aspetti rilevanti possono passare inosservati al compratore.
Ricordiamo che l’interesse del venditore (anche del più onesto dei venditori) è di chiudere il contratto in tempi brevi, assicurandosi la provvigione.

Consideri poi che eventuali interventi sul fabbricato sono quasi sempre da prevedere, anche sugli edifici in muratura.
Non pretenda quindi che l’edificio sia abitabile da subito, ma andranno valutati con cura gli eventuali interventi da eseguire.
Quali sono le incognite nello spostare una tramezza, modificare il bagno, adeguare gli impianti?
Se l’impiantista a cui rivolgerci (idraulico od elettricista) resta fondamentalmente una figura tradizionale, si dovrà comunque trovare una ditta in grado di fornire l’assistenza muraria (considerando che in questo caso le pareti sono in legno).

Va da se che non ci si potrà rivolgere ad un tradizionale costruttore del laterocemento, ma dovremo contattare una ditta del settore legno, che potrà essere un semplice carpentiere per i piccoli lavori od una falegnameria edile del settore delle coperture per quelli di una certa entità.

Se si prevede una ristrutturazione più profonda dello stabile, ci si dovrebbe avvalere di una ditta specializzata nella costruzione di case e di strutture complete in legno.
Questi criteri risultano chiaramente validi anche per i lavori da eseguire negli anni sulla nostra abitazione in legno.

Commenta

La tua mail non verrà pubblicata. *