CASE IN LEGNO IN SICILIA

CASE IN LEGNO IN SICILIA

L’INTERESSE CRESCENTE VERSO LE CASE IN LEGNO A BASSO CONSUMO SI STA CONCRETIZZANDO NELLA REALIZZAZONE DI PARECCHI INTERVENTI NEL SUD ITALIA E NELLE ISOLE, CHE POTREBBERO STIMOLARNE LA DIFFUSIONE ANCHE IN QUESTE ZONE.

Ciao Paolo, ti scrivo da Siracusa.
In questi giorni ho terminato di leggere il tuo libro e l’ho trovato molto utile per chiarirmi alcuni concetti indispensabili per chi come me in questo momento sta valutando l’ipotesi di realizzare un progetto di  casa in legno.
Avrei 1000 cose da chiederti per avere consigli utili a capire quanto di ciò che ho in mente con una disponibilità economica non altissima potrò riuscire a realizzare.
Forse al momento la cosa migliore e iniziare a contattare delle aziende per farmi un’idea un po’ più precisa delle soluzioni e dei costi che il mercato offre.
Per questo ti chiedo se hai la disponibilità a potermi dare una lista di aziende che potrei contattare tenendo conto appunto che ho l’esigenza di:

1) Realizzare una casa in Sicilia che, come sai, ha inverni miti e estati caldissime ed alto rischio sismico.
2) Budget non elevatissimo: butto li una cifra 120.000 per tutto (dal terreno alla costruzione dell’edificio, non pretendendo chiaramente di poter terminare tutto subito).


Fornire una lista di costruttori non è cosa semplicissima, poiché non tutte le aziende di case prefabbricate sono disposte a costruire a grande distanza.
Per le aziende estere i costi di trasporto del materiale incidono parecchio sul prezzo dell’offerta, ma il problema principale è legato alla gestione delle eventuali problematiche successive alla fine dei lavori.
La garanzia trentennale, se presente, impegna il costruttore di case di legno a rispondere per un periodo di tempo lunghissimo.
La maggior parte delle problematiche riguarda le finiture dell’edificio (pavimenti, infissi, porte interne) e gli impianti, costringendo l’azienda ad accollarsi costi molto elevati per un semplice sopralluogo, spesso superiori alla spesa necessaria all’intervento, a causa della distanza molto grande, superiore ai 1.000-1.500 km.

So per certo che esistono aziende di case prefabbricate che costruiscono nel Sud Italia e nelle isole maggiori, pur limitandosi ad un livello di finitura grezzo o comprensivo di impianti, scorporando bagni e finiture per la ragione sopra detta.

Il budget a disposizione del cliente potrebbe coprire la costruzione di un piccolo edificio monopiano al livello impianti, acquistando un terreno edificabile a prezzi di saldo, a cui sommare i costi tecnici, la platea di fondazione e gli oneri da pagare al comune.

In alternativa, ci si potrebbe rivolgere a qualche azienda del legno locale.
Anche in Sicilia sono presenti costruttori che offrono costruzioni complete, la cui competenza andrà verificata con il supporto del proprio tecnico progettista.
E’ fondamentale privilegiare le soluzioni costruttive che mirano ad una buona inerzia termica dell’involucro (tetto e pareti esterne).
Se si sceglie il telaio, si dovranno abbinare isolamenti di una certa “massa”, come la fibra di legno con densità superiore a 160 kg/m3, mentre le pareti massicce, ad esempio in xlam, dovrebbero risultare di sufficiente spessore per garantire un efficace sfasamento dell’onda di calore.

Commenta

La tua mail non verrà pubblicata. *