QUANTI PREVENTIVI PER UNA COSTRUZIONE IN LEGNO?

QUANTI PREVENTIVI PER UNA COSTRUZIONE IN LEGNO?

Abbiamo quasi comprato un terreno, con un progetto approvato.
Abbiamo già in mente delle modifiche per aumentarne la superficie vivibile, risparmiare nella costruzione e per cercare di seguire il più possibile le regole del risparmio energetico.
Abbiamo contattato varie ditte.
Con la prima, le persone ci avevano decisamente conquistato, ci siamo lasciati con la promessa di inviare il progetto per avere un preventivo.
Sta di fatto che alla mia mail mi hanno risposto che per un preventivo su misura (e vorrei vedere che ne prendessero uno a caso già fatto) mi avrebbero dovuto chiedere “5.000 €”.
Alla mia mail di protesta non hanno nemmeno risposto!

Il secondo è stato con una ditta artigianale nel basso Piemonte.

Magnifici, gentili, belle costruzioni, ottime caratteristiche, ma il preventivo preliminare a spanne è arrivato a 210.000,00 €.
Normale per una ditta artigiana che fa 40 case all’anno, ma per noi un pochino fuori budget!
La terza ditta di case prefabbricate ci ha dato un’ottima impressione, ma non ci è ancora arrivato il preventivo.
Gli altri li abbiamo tutti contattati via mail e di quasi tutti siamo ancora in attesa di una stima che ci farà indagare più a fondo su ognuno.

Una ditta ci ha dato una stima di massima sui 190.000,00 €, un’altra di 120.000 € (davvero poco credibile), ed infine una terza di 160.000,00€ (ma ce ne sta facendo uno più dettagliato).
Ho letto sul suo blog che prima di chiedere preventivi bisognerebbe ridurre i candidati a 2 o 3.
Ma come è possibile? Francamente sembrano tutti così uguali!!
Gli stessi muri, le stesse misure, gli stessi valori termici.
L’unica soluzione è parlare con qualcuno di persona e farsi fare dei preventivi, e soprattutto capire cosa in quei preventivi sia compreso o meno.
Ma per me che lavoro è davvero difficile riuscire ad organizzare incontri, ho solo il sabato e la domenica e non tutti sono disponibili in quei giorni.


Troppi preventivi, a mio avviso.
Peraltro il cliente dà grande importanza alla componente economica.
Il che è comprensibile, ma si deve stare attenti e soppesare tutti gli aspetti di cui parlo nei miei articoli.
Tanto per ribadire il concetto, uno dei fattori che mi interessano maggiormente è la presenza di certificazioni e marchi di qualità che attestano il processo produttivo delle ditte di case prefabbricate.
So per certo che si tratta di un tema pressoché trascurato dalla maggior parte dei clienti e dei tecnici che si accingono ad acquistare e costruire una casa in legno.
Poi si parla di “impressioni”.
Io stesso dichiaro a più riprese quanto sia fondamentale fidarsi delle sensazioni e dei dettagli, ma è essenziale quanto mai badare al sodo.

Come sono le pareti ed il tetto (materiali, spessori, isolanti, trasmittanza,….)?
Che serramenti vengono montati, come viene gestita l’impiantistica?
Certamente le ditte di case prefabbricate che offrono la parete a telaio possono essere simili, ma non mi fermerei alla somiglianza superficiale e inviterei il vostro progettista a muoversi ed “entrare” all’interno del muro per mettere a confronto le inevitabili differenze tra le soluzioni proposte.
Resta la perplessità verso chi si fa pagare parecchie migliaia di euro per un “semplice” preventivo.
Mi capita di redigerne parecchi personalmente (spesso con consulenza inclusa) e non ho mai chiesto un centesimo a nessuno.

10 Commenti

  1. Avatar
    Anonymous aprile 12, 2011

    io e mia moglie abbiamo realizzato la costruzione di una casa in legno abbiamo valutato e visionato diverse tipologie costruttive , abbiamo visitato cantieri ci siamo fatti fare preventivi ma sinceramente ci siamo scontrati con una mentalita legata al business e non alla qualita del costruire e di conseguenza alla qualita di vivere in una casa in bio edilizia allora ci siamo chiesti dopo tanti venditori se non fosse possibile contattre direttamente l’azienda e comprare da loro la casa , escludendo i grandi nomi ci siamo rivolti ad aziende di spessore ma a tiratura locale e qui abbiamo trovato una collaborazione e una professionalita difficilmente riscontrabile nei vari venditori di business,trovata la ns.azienda di riferimento che ci ha venduto il grezzo avanzato abbiamo selezionato artigiani locali per le finiture non vi nascondo le difficolta ma ne e’ valsa la pena… la difficolta piu grossa e’ stata quella di relazionarsi con i tecnici delle ns. parti che non conoscono assolutamente i prodotti dell’alto adige. buona fortuna a tutti

  2. Avatar
    ARCH. PAOLO CRIVELLARO aprile 12, 2011

    Vi sono tanti pro e contro. Ho scritto un articolo al proposito (bravo chi riesce a trovarlo).
    Le aziende locali di spessore ci sono e sono flessibili, hanno un prodotto di qualità a prezzi interessanti, seguono il cliente con professionalità e curano tutto il processo.
    Certamente i grandi costruttori mantengono la fetta maggiore del mercato, ma penso che debbano lavorare parecchio per migliorare il servizio complessivo al cliente, non sempre inappuntabile.

  3. Avatar
    Anonymous aprile 13, 2011

    Buongiorno
    Noi abbiamo acquistato chiavi in mano con una ditta molto famosa e pubblicizzata…..attualmente mi trovo a seguire i lavori e ad arrabbiarmi tra gli intervalli dei lavori eseguiti :sempre in fretta e furia e male,non capisco questi tempi veloci di consegna pubblicizzati per case prefabbricate quando dopo un anno mi ritrovo ancora la casa da finire,si aspetta un mese senza vedere una squadra o un tecnico al lavoro e poi in due giorni vengono eseguiti lavori in fretta e furia senza un minimo di criterio trascurando qualsiasi tipo di cura.Per i lavori legati all’impiantistica e alle rifiniture vedi piastrelle o palchetto in legno CONSIGLIO VIVAMENTE di sciegliere un contratto con un bel grezzo e tutto il resto vista la mia esperienza è da gestire personalmente…e non fidarsi di quello che vendono
    grazie.

  4. Avatar
    Anonymous aprile 13, 2011

    ATTENZIONE ALLE COMMERCIALI CHE STANO NASCENDO COME FUNGHI, PROPONGONO PACHETTI CHIAVI IN MANO IN TEMPI BREVISSIMI (DA VERIFICARE) IL PROBLEMA DA VALUTARE E’ IL COSTO .. QUESTE DITTE COMPRANO IL PRODOTTO DALLA CASA MADRE E OVVIAMENTE DEVONO RICARICARLO , IL MIO CONSIGLIO E’ QUELLO DI AFFIDARSI A TECNICI CAPACI CON CONOSCENZE DELLA STRUTTURA CHE CI INTERESSA E CHIEDERGLI UNA CONSULENZA A 360° SIA TECNICA CHE COMMERCIALE COSI FACENDO SONO CONVINTO CHE POTRO COMPRARE UN BUON PRODOTTO AL PREZZO GIUSTO PAGANDO IL MIO TECNICO PER SVOLGERE IL SUO MESTIRE , LA GROSSA DIFFICLTA E’ TROVARE IL TECNICO GIUSTO CHE CONOSCA IL PRODOTTO .SALUTI

  5. Avatar
    Anonymous aprile 17, 2011

    Concordo, in questa grande giungla l’unica soluzione è trovare un tecnico in grado di seguirci durante tutto il processo, dall’acquisto alla consegna.

  6. Avatar
    Verde aprile 18, 2011

    Anche se in ritardo la ringrazio per la risposta… ma a mia discolpa vorrei precisare un paio di cose…
    Ho sentito il bisogno di chiedere vari preventivi non tanto per conoscere i costi…. che dopo i primi due ho capito essere più o meno tutti in linea… ma più che altro per poter leggere dei capitolati effettivi, per poter effettivamente confrontare sul “sodo” le varie ditte. Non sempre ho avuto l’opportunità di parlare di persona con gli agenti e comunque avere per iscritto ciò che sarebbe stato compreso o meno è diverso dall’averlo sentito a voce. Inoltre con varie “campane” sono riuscita ad avere diversi punti di vista che mi hanno permesso di capire meglio alcune cose, come l’impiantistica migliore, o la composizione migliore dei muri…
    Nonostante la confusione che ora mi frulla nella testa sono soddisfatta dell’indagine che ho portato avanti perché quando avrò deciso saprò di averlo fatto con coscienza.
    E per inciso non ho nessun professionista di fiducia a cui poter chiedere supporto quindi o capisco io certe cose oppure mi fido degli agenti…. quindi cerco di capire tutto quello che posso ;-)

  7. Avatar
    Verde aprile 20, 2011

    Il progettista c’é perché il terreno che compro ha già il progetto approvato, ma non sa nulla sulle case prefabbricate… Come faccio ad affidarmi a lui per una scelta? Ha chiesto a me dei link per andare a scoprire qualcosa!

Commenta

La tua mail non verrà pubblicata. *