CASE PREFABBRICATE IN PILLOLE – SPESE

OLTRE AL COSTO DELLA CASA PREFABBRICATA VERA E PROPRIA, SI DEVE CONSIDERARE TUTTA UNA SERIE DI ONERI ACCESSORI CHE POSSONO FAR LIEVITARE IL PREZZO E CHE E’ IMPORTANTE CONOSCERE.
Per aiutarmi a chiarire la prima incertezza potrebbe se mai darmi cortesemente un’idea del costo totale e orientativo che richiederebbe la realizzazione di una villa in legno su un unico piano, più taverna, avente superficie calpestabile di circa 120 mq.
Gradirei avere un dato reale, comprensivo cioè di tutte le voci di spesa direttamente o indirettamente connesse come:

1. Permessi e autorizzazioni varie.
2. Scavo e realizzazione di fondazioni e taverna.
3. Casa tipo villa monopiano con finiture di buon livello e buona efficenza energetica, chiavi in mano.
4. Iva prima casa.

5. Allacci.
6. Oneri eventuali.


1. Dipende da comune a comune, indicativamente si possono spendere 10-15.000 € per oneri concessori e costo di costruzione. A questi vanno aggiunte le spese per i tecnici. Stimerei 20-25.000 € + IVA 20%.
2. La superficie non è indifferente, diciamo 60-80.000 €, da finire.
3. Ipotizzando che il nominativo del costruttore sia tra le ditte di case prefabbricate più rinomate e che venga scelto un sistema a telaio, siamo intorno a 180.000 per il chiavi in mano (ma dipende ovviamente dall’impiantistica e dalle finiture). Cifra molto indicativa.
4. Da aggiungere alle voci 2 e 3.
5. L’impresa può effettuare il lavoro all’interno dell’importo precedentemente calcolato, a cui vanno sommati gli oneri per l’apertura dei contatori.
6. Spese notarili ed imprevisti possono incidere per altri 5.000 €.

Meglio avere a disposizione pertanto almeno 300.000 € per programmare il lavoro con tranquillità.

9 Commenti

  1. Avatar
    Anonymous marzo 31, 2011

    300mila se si ha il terreno, altrimenti c’è ancora il costo non indifferente del terreno.
    Purtroppo anche io mi sto scontrando contro questo muro di cifre… che allontanano un po’ il mio sogno di prefabbricato… seppur modesto visto che 120Mq di casa non sono una reggia.

  2. Avatar
    Anonymous marzo 31, 2011

    Buongiorno
    giunto quasi alla fine dell’opera: una casa di 120mq.prefabbricata con acquisto di terreno e scantinato ad uso autorimessa 2 posti auto -taverna-cantina
    siamo già arrivati a 400…e non è ancora finita…purtroppo
    saluti………

  3. Avatar
    Anonymous marzo 31, 2011

    non so come fanno a definire le case prefabbricate per coppie giovani… a me piacerebbe sapere quale coppia giovane può permettersi una cifra simile… soprattutto al giorno d’oggi… SIGH

  4. Avatar
    Verde marzo 31, 2011

    Anche io sto per “entrare nel tunnel” e mi compiaccio del fatto che mi sono fatta forse un preventivo INPI pessimista! La mia futura casetta dovrà essere di ca90mq di prefabbricato più altrettanti di seminterrato, abbiamo appena firmato x il terreno e quando dopo qualche preventivo ci siamo fatti qualche conto all’eccesso tra un po non ci viene un colpo! Spero tanto di riuscire a restare vicino ai 400 e cmq non potrei nemmeno sognarmelo se non fosse per il fondamentale supporto della famiglia! Certo è pero che è una casa e non una macchina… Si spera sia un buon investimento… E anche un sogno che si realizza!

  5. Avatar
    Mircea aprile 02, 2011

    cavolo ma nn si è sempre pubblicizzato il prefabbricato come un alternativa meno costosa e più ecosostenibile rispetto alla muratura? spero tanto che queste cifre da capogiro siano soltato un iniziale spavento, indeto in qalche modo da le lobi di costruttori in muratura che vogliono primeggiare in questo campo..

  6. Avatar
    Verde aprile 03, 2011

    Non credo sia uno spauracchio dei costruttori in muratura… Credo che quando si dice che sono piu’ economiche si esageri un pochino…. Fuor di dubbio sono piu’ veloci da costruire. Sicuramente hanno un’isolamento tale da permettere un risparmio energetico piu’ che significativo. Danno la fantastica opportunità di darti il “chiavi in mano”. Pero’ ovviamente tutto ciò si paga! Il confronto di prezzo non va fatto con un normale preventivo di un’impresa tradizionale, secondo me i risultati ecologici (materiali e risparmio energetico) non sono raggiungibili “realmente” da una tradizionale muratura per quanto ben fatta la si possa fare! Basta pensare che per avere lo stesso isolamento devi buttare via almeno 20 cm di spessore di muro in piu’ (che invece con le prefabbricate puoi abitare!). E poi come fai a farti garantire da un’impresa che pur di guadagnarci su ti rifila rame per oro? Io non ho dubbi su come farò la mia casetta… anche se ancora tante perplessità mi assillano…

  7. Avatar
    Michele aprile 07, 2011

    Certo è comunque una bella spesa. Si arriva quasi ai costi in muratura. La verità è che le case, in generale, costano TROPPO! Personalmente rimarrò in affitto fin quando i prezzi non torneranno umani! Non ho nessuna intenzione di fare un mutuo tombale.
    Mi chiedo spesso con tutte le lamentele che ci sono come si fa a spendere 300mila euro? Bisogna avere almeno la metà da parte. Ma con 1000-1500 euro mensili come li si accantona?
    Bah, sarà ancora la generazione di “papà” che prima o poi finirà.
    Voglio vedere quando ognuno dovrà farcela con le proprie forze se sti prezzi calano o no.

  8. Avatar
    Anonymous novembre 24, 2011

    Seee…e io che volevo acquistare una bella prima casa in legno…ma va,300mil euro??…. a sto punto me la compro di cemento, purtroppo, nn sono per niente prezzi bassi, e dove li prendo??… ho capito, quelli che campano sempre meglio sono i ricchi nn c’è niente da fare!!…continuerò a sbattermi (di meno) per cercare una casa in muratura già costruita..purtroppo nn c’è altro rimedio…l’ecologico costa troppo, contineueremo ad inquinarci,pazienza…peccato però!!

  9. Avatar
    Padiglione Falzè di Trevignano giugno 26, 2013

    Se non la si fa in legno, ma la si fa prefabbricata in paglia, noi proponiamo un costo per 120 mq che si aggira intorno ai 140.000,00 € “chiavi in mano”. Il tutto certificato sia sismicamente che termicamente, quanto si possa immaginare.

Commenta

La tua mail non verrà pubblicata. *