CASE PREFABBRICATE IN PILLOLE – UMIDITA’

Stiamo valutando se costruire una casa clima in legno e la mia principale perplessità riguarda il clima dove noi andremo a costruire, ovvero la Val Padana.
Non riesco a capire se il mercato delle case prefabbricate è maturo su questo fronte, visto che la maggior parte delle ditte blasonate che producono case in legno hanno fino ad oggi affrontato tematiche ambientali legate al clima del nord Europa, dove ovviamente non c’è l’umidità delle nostre zone.


Le condizioni climatiche della Val Padana rappresentano un banco di prova impegnativo per le case prefabbricate.
Le notevoli escursioni termiche tra estate ed inverno unitamente ad un tasso di umidità persistentemente elevato sono la norma.
Nonostante ciò le case in legno non soffrono questo tipo di sollecitazioni climatiche, anche nel lungo periodo.
Gli isolanti e la struttura in legno sono adeguatamente protetti e non risentono assolutamente delle condizioni esterne.
L’unica umidità che deve preoccupare è quella dovuta a ristagni d’acqua alla base, che può risalire per capillarità lungo le pareti, comportando seri danni.
E’ comunque responsabilità del costruttore di case prefabbricate fornire tutti i dettagli esecutivi per la corretta realizzazione della platea di fondazione.

Commenta

La tua mail non verrà pubblicata. *