INFORMARSI SULLE CASE IN LEGNO PREFABBRICATE

INFORMARSI SULLE CASE IN LEGNO PREFABBRICATE

RISPETTO AD UN PAIO DI ANNI FA LA CONOSCENZA DEL SETTORE DELLE CASE IN LEGNO E’ NOTEVOLMENTE INCREMENTATA, TUTTAVIA RESTA DA VALUTARE LA QUALITA’ E IL LIVELLO DI APPROFONDIMENTO DELLE FONTI.

Chi vuole saperne di più sulle abitazioni prefabbricate ha apparentemente l’imbarazzo della scelta.
Internet, le riviste tematiche che sempre più spesso danno risalto alle case in legno a risparmio energetico.
E, soprattutto, le fiere di settore, in cui gli stand delle principali aziende sono sempre più presenti con installazioni di crescenti dimensioni, a riprova della crescita dell’indotto.

Tuttavia se valutiamo il tipo di informazione che ci viene fornito la sensazione è che sia piuttosto difficile ricavare un quadro completo, con un confronto approfondito tra le diverse proposte, costringendo il cliente italiano a scegliere “a pelle” tra i diversi marchi, senza un criterio di giudizio oggettivo e condivisibile. Spesso i prezzi si equivalgono, pur sottolineando che ogni azienda presenta caratteristiche diverse che possono essere più o meno adatte alle nostre necessità.

I siti internet sono soprattutto dei cataloghi online, mentre gli acasaclimarticoli sulle riviste spesso appaiono troppo “promozionali” per essere davvero credibili.
Molto meglio i forum tematici sulla bioedilizia in cui troverete entusiasmo e preparazione a supporto delle vostre richieste.
Restano le fiere, pur con tutti i distinguo del caso, che vanno approcciate cercando di non disperdere eccessivamente le energie nel mare degli stimoli visivi.
Il consiglio è quello di cercare gli stand che più ci interessano, magari informandoci preventivamente sull’elenco degli espositori, richiedendo un colloquio con il personale e cercando di confrontare risposte, prezzi, caratteristiche.
Può essere una buona idea portare con se un progetto di massima ed annotare le risposte o, meglio ancora, farsi redarre un preventivo. Se possibile, meglio evitare sabato e domenica.

L’ideale resta tuttavia la visita diretta di qualche casa in costruzione.
Trovare cantieri di case prefabbricate in zona è senz’altro difficile, ma facendo richiesta alle ditte non è improbabile essere avvertiti per tempo dei vari montaggi.

Per chi ha voglia e tempo c’è sempre la possibilità di andare direttamente “alla fonte” in Austria o Germania per visitare fabbriche, centri espositivi e le numerose case campione che si trovano facilmente in questi paesi, in cui la realtà costruttiva delle case in legno presenta pari dignità rispetto alle altre tecniche edilizie ed è ampiamente diffusa sul territorio.

Un accenno, permettetemelo, al servizio che nel mio piccolo sto cercando di fare con il mio blog.
La scelta di sfruttare la piattaforma blogger, comoda agli inizi, oggi si sta rivelando un po’ limitante per l’organizzazione grafica del sito, ma, come si dice, contano i contenuti. Il materiale pubblicato è molto e, tempo permettendo, conto a breve di curare una riorganizzazione degli articoli in aree tematiche e la possibilità di scaricarli comodamente in pdf.
Nel frattempo consiglio comunque di avventurarvi anche oltre la prima pagina, andando a recuperare i post più vecchi, comunque attuali e necessari a formare un quadro di insieme sul settore delle case prefabbricate di legno.

Commenta

La tua mail non verrà pubblicata. *